HOME PAGE Glossario Finanza

 Home | PrestitiOnline | Carte di Credito | MutuiOnline | Quotazioni Borsa | Quotazione Metalli & + | Assicurazioni | Fondi Comuni
 Aggiungi il Glossario di Economia & Finanza nel tuo Sito Gratis

Lettera B seconda parte - glossario economia e borsa - definizione di bce ecb european central bank base monetaria dei premi benefici di interscambio beni di consumo capitali durevoli fisici online

Lettera B: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8


Significato & Definizione di:

BASE MONETARIA - MONETARY BASE : Aggregato monetario indicante lo stock di moneta e di depositi con diverso grado di liquidità presenti nel sistema. La base monetaria per definizione rappresenta la variabile di base dell'offerta di moneta e può essere adottata dalle banche centrali quale riferimento per decisioni inerenti la gestione della politica monetaria.

BASE - BASIS : Nel mercato dei derivati, rappresenta lo spread tra il prezzo a pronti e il prezzo future di un dato sottostante.

BASE DEI PREMI : Prezzo di riferimento per il ritiro e la vendita del titolo in un contratto a premio.

BASIS POINT - PUNTO BASE : Il punto base o basis point indica l'unità minima di variazione di un determinato indice o mercato preso in considerazione.

BCE - BANCA CENTRALE EUROPEA : La bce ovvero la european central bank è la autorità di politica monetaria della zona euro a partire dal 1° gennaio 1999. Nata dal precedente Istituto Monetario Europeo, è responsabile della gestione della politica monetaria nel sistema europeo delle banche centrali. La bce o ecb fissa il livello dei tassi di interesse di riferimento e della politica di stabilità dei prezzi nel mercato unico con la manovra di riduzione o alzamento del tasso.

BENEFICI DI INTERSCAMBIO - GAIN FROM TRADE : Serie di vantaggi reciproci derivanti ad un dato sistema economico dalla sua partecipazione ad una rete di scambio internazionale, ad esempio l'organizzazione mondiale dl commercio.


BENEFICIARIO - PAYEE : Colui che fruisce della prestazione caratterizzante un dato contratto. In una operazione di regolamento, è inteso come il destinatario della somma corrisposta.

BENI CAPITALI - CAPITAL GOODS : L'insieme di beni strumentali, materiali e immateriali, componenti i processi produttivi, sia per la singola impresa che per il sistema economico nel suo complesso.

BENI DI CONSUMO - CONSUMER GOODS : Beni non strumentali, il cui consumo soddisfa bisogni esterni al processo produttivo. Più info su: defiinizione e andamento del credito al consumo

BENI DI CONSUMO DUREVOLI - CONSUMER DURABLES : Sono beni idonei a soddisfare bisogni lungo un arco temporale più lungo. In quanto conservano più a lungo il loro valore d'uso, il loro acquisto è di norma maggiormente dilazionato nel tempo.

BENI FISICI - ACTUALS : Sono quei beni, durevoli e non, strumentali e non, che hanno consistenza materiale e il cui trasferimento avviene tramite la consegna della merce.

BENI DI CONSUMO NON DUREVOLI - NON DURABLE GOODS : Sono beni che hanno una più breve vita utile, il cui acquisto avviene con maggiore frequenza è sistematicità.




 Home | PrestitiOnline | Carte di Credito | MutuiOnline | Quotazioni Borsa | Quotazione Metalli & + | Assicurazioni | Fondi Comuni

Iaconet.com® è registrato - Copyright - Tutti i diritti riservati - Per info: e-mail - Il sito NON è responsabile delle definizioni riportate nel dizionario finanziario - Siete pregati di leggere le nostre avvertenze & condizioni di utilizzo