HOME PAGE Glossario Finanza

 Home | PrestitiOnline | Carte di Credito | MutuiOnline | Quotazioni Borsa | Quotazione Metalli & + | Assicurazioni | Fondi Comuni
 Aggiungi il Glossario di Economia & Finanza nel tuo Sito Gratis

Dizionario economia e finanza lettera V seconda parte - traduzione significato e definizione di valore facciale e nominale di mercato face value valore temporale

Lettera V: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7


Significato & Definizione di:

VALORE DI MERCATO - MARKET VALUE: Prezzo al quale si suppone che un'attività finanziaria o reale possa essere venduta. Nell'ambito di un mercato concorrenziale, tale valore ha origine dalle contrattazioni tra soggetti informati, ognuno dei quali non ha la facoltà di influenzare il prezzo d'equilibrio, che è infatti stabilito unicamente dall'incontro tra domanda e offerta. Per le contrattazioni in titoli, il prezzo di mercato è il valore sulla base del quale si effettuano le compravendite in un preciso momento.

VALORE BASE DEL MERCATO - BASE MARKET VALUE: Indica il prezzo medio di un paniere di titoli in un dato momento, misurato per poter analizzare successivamente l'andamento del mercato in relazione alle variazioni subite dagli stessi titoli presi come riferimento.

VALORE FACCIALE - VALORE NOMINALE - FACE VALUE: Rappresenta il valore riportato sul titolo cartaceo. Il prezzo di mercato del titolo non equivale esattamente a tale valore, ma può essere superiore, quando presenta un premio, oppure inferiore, quando prevede uno sconto.

VALORE DI RIMBORSO - CASH SURRENDER VALUE: Somma che l'istituto assicurativo deve pagare a chi disdice la propria polizza vita. Tale somma è valutata come ammontare finanziabile da una banca, qualora si ipotizzasse un prestito che abbia come garanzia la polizza stessa.


VALORE NOMINALE - FACE VALUE: Corrisponde al valore facciale di un titolo, solitamente coincidente con il valore di rimborso. Tale termine è utilizzato anche per indicare il cambio ufficiale in vigore tra due valute legate da un rapporto di conversione fissa.

VALORE TEMPORALE - TIME VALUE: Il valore temporale, che insieme al valore intrinseco costituisce il prezzo di un contratto di opzioni, dipende unicamente dal tempo mancante alla scadenza. Questo valore è determinabile tramite un algoritmo molto complicato. Basti sapere che il valore temporale diminuisce col passare del tempo e che a parità di altre condizioni ha valore massimo quando l'opzione è "at the money", mentre diminuisce quando l'opzione è "in the money" o "out of the money".

VIGILANZA BANCARIA - BANKING SUPERVISION: Controllo preventivo sul sistema bancario, solitamente attuato dalla Banca Centrale, per salvaguardare la solidità e l'efficienza operativa del sistema stesso. Tale tipo di vigilanza viene inoltre effettuata nei confronti delle singole istituzioni creditizie, al fine di verificarne la correttezza di gestione.

VALORE RESIDUO - RESIDUAL VALUE: E' pari al valore di un bene che è stato totalmente ammortizzato durante il periodo del suo utilizzo.

VALORE INTRINSECO - INTRINSIC VALUE: Insieme al valore temporale costituisce il prezzo di un contratto di option. Si ottiene dalla differenza tra il prezzo del sottostante e quello di mercato, e costituisce il beneficio che può eventualmente derivare dall'esercizio del diritto di opzione.





 Home | PrestitiOnline | Carte di Credito | MutuiOnline | Quotazioni Borsa | Quotazione Metalli & + | Assicurazioni | Fondi Comuni

Iaconet.com® è registrato - Copyright - Tutti i diritti riservati - Per info: e-mail - Il sito NON è responsabile delle definizioni riportate nel dizionario finanziario - Siete pregati di leggere le nostre avvertenze & condizioni di utilizzo